Home arrow Home arrow Circo si ma....
Circo si ma....
Di Legambiente Tradate, Saturday 18 May 2013
Visite 4790

Alcune considerazioni in merito all'articolo apparso su "La Settimana" di venerdì 10 maggio 2013, intitolato "Il comune vieta gli animali del circo".

Decine di paesi in Europa e molti altri nel mondo hanno vietato parzialmente o totalmente l'utilizzo di animali negli spettacoli circensi.
 Addirittura il Parlamento catalano, a seguito di una iniziativa legislativa popolare sostenuta da oltre 180.000 firme, ha vietato la corrida, considerata uno spettacolo barbaro.La disaffezione del pubblico verso questo tipo di spettacoli è indice di una maggiore sensibilità animalista.

Fermiamoci un momento a riflettere sulla qualità e sulle aspettative di vita che attendono questi animali: non solo di specie esotiche ma anche di animali, per così dire, di casa nostra come cavalli, pony, cani, pappagalli, fino ad arrivare a tigri, leoni, elefanti che vengono completamente assoggettati alla volontà umana, costretti per tutta la vita a ripetere azioni contro la loro natura, a volte pericolose, a volte umilianti.



La scelta operata dal comune di Tradate
 
di non consentire al circo Portugal l'esibizione degli animali dà prova di sensibilità e coerenza, doti che certamente non rientrano tra quelle di chi ha manifestato il suo disappunto per non poter assistere a questo mesto spettacolo.

Ci auguriamo che la sofferenza e lo sfruttamento di animali, strappati violentemente dal loro habitat naturale, non vengano più considerati un divertimento.


Vorremmo infine invitare il proprietario del circo, che si è lamentato di non poter lavorare, ad investire nel "capitale umano" scegliendo di allestire spettacoli eseguiti da persone che scelgono di fare dell'attività circense il proprio mestiere anziché puntare sugli animali che, purtroppo per loro, non possono scegliere che tipo di vita fare.

Sottolineiamo infine quanto sia importante insegnare sin da bambini il rispetto e l'amore verso ogni essere vivente.


Per concludere una frase del Mahatma Gandhi :
"La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui essa tratta gli animali".


Pubblicato in : , Eventi, Ambiente e...

Commenti utenti (0) Flusso RSS dei commenti

Nessun commento

Aggiungi un commento



mXcomment 1.0.2 ę 2007-2018 - visualclinic.fr
Licenza Creative Commons - Alcuni diritti riservati
Versione italiana realizzata da fiuh.it
 
< Prec.   Pros. >
© 2018 Legambiente Tradate
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.