Home arrow Campagne Nazionali arrow Un ciliegio sistemato "ad arte"
Un ciliegio sistemato "ad arte"
Di Comitato per la difesa del bosco di Via Broggi, Saturday 04 December 2010
Visite 4399

"Oggi, 4 Dicembre 2010, performance del gruppo per la difesa del Bosco di Via Broggi.
Il bosco, infatti, è ormai stato "adottato" dagli abitanti del quartiere. Ricordiamo che tutto il bosco rischia di scomparire per l'ennesima lottizzazione. Moltissimi abitanti del quartiere Pineta uniti ad abitanti di Tradate e in collaborazione con Legambiente Tradate hanno firmato un appello per la salvaguardia di questo grande bosco di città che svolge un ruolo importante di naturalizzazione e collegamento ecologico tra le zone verdi circostanti, tra le quali vi è il Parco Pineta.



GUARDA LE ALTRE FOTO: www.legambientetradate.it/index.php
Proprio per questa sua funzione chiediamo all'Amministrazione, alle proprietà Inzoli e Parrocchia di Tradate, che ci si impegni affinchè dalle lottizzazioni previste si preservi almeno un consistente corridoio ecologico.
 
Nei piani di urbanizzazione si prevedono sempre aree per parcheggi, marciapiedi, strade; è ora di considerare nell'urbanistica anche il rispetto della Natura.
Oggi abbiamo ripulito un grande ciliegio dalle infestanti che lo ricoprivano completamente e lo abbiamo abbellito con sagome di animali che frequentano tuttora il bosco di Via Broggi: un vero angolo di Natura che ci troviamo sottocasa, che rischia proprio di scomparire.
Vorremmo invitare genitori e bambini a visitare l’albero degli animali all’angolo di Via Broggi: si potrà imparare a riconoscerli!
 
Nel decidere le specie di animali da rappresentare ci siamo sorpresi dalla grande quantità di animali che sono stati visti frequentare questo bosco: allocco, gufo, civetta, astore, falco, poiana, pipistrelli, scoiattoli, volpi, riccio, ghiro, colombaccio, picchio, cuculo e tanti, tanti altri.
 
Il grande ciliegio è diventato un vero libro parlante della Natura.
 
Il messaggio che vogliamo lanciare, proprio in questo periodo Natalizio, è molto chiaro e suggestivo: quello realizzato è un presepe naturale, che mostra, come forse comprenderebbe bene San Francesco, la bellezza e la ricchezza del Creato.
 
Bellezza e ricchezza che è dovere di TUTTI cercare di difendere.
 
P.s.
I manifesti che compaiono nelle fotografie sono stati da noi stessi rimossi alla fine della mattinata."

Comitato per la difesa del bosco di Via Broggi

Pubblicato in : , Territorio

Commenti utenti (0) Flusso RSS dei commenti

Nessun commento

Aggiungi un commento



mXcomment 1.0.2 ę 2007-2018 - visualclinic.fr
Licenza Creative Commons - Alcuni diritti riservati
Versione italiana realizzata da fiuh.it
 
< Prec.   Pros. >
© 2018 Legambiente Tradate
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.