Home
Benvenuti nel nostro sito
Tradate da FIAB(A)
Di Legambiente Tradate, Monday 04 November 2013
Pubblicato in : Mobilità dolce-ciclopedonali
Visite : 3508

Riceviamo e diffondiamo con gioia!

La FIAB (www.fiab-onlus.it) è un'organizzazione ambientalista che ha come finalità principale la diffusione della bicicletta quale mezzo di trasporto ecologico, in un quadro di riqualificazione dell'ambiente, sia come mezzo di trasporto quotidiano per migliorare traffico e ambiente urbano, sia per la pratica dell'escursionismo in bicicletta, vale a dire di una forma di turismo particolarmente rispettosa dell’ambiente.
In provincia di Varese FIAB è presente con le associazioni Ciclocittà a Varese e Saronno, e Amicinbici a Cardano al Campo. Sarebbe bello avere una sede ed un gruppo anche a Tradate!
Vuoi darci una mano e farne parte anche tu?

Ci troviamo per parlarne insieme il giorno mercoledì 6 novembre alle ore 21 presso Villa Truffini –piano terra.
Sarà presente il Presidente della sede di Varese, Beppe Ferrari.


Ti aspettiamo, non mancare!

I promotori letizia, lucia, michele, maurizio
recapito per info: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo



 
Acqua Pubblica Venerdý 15
Di alice, Friday 01 November 2013
Pubblicato in : Acqua e Aria a Tradate
Visite : 3381

Domani sera in Vila Truffini una serata dedicata alla Gestione del Servizio Idrico Integrato e ai dubbi e criticità ad esso collegati

A seguire l'invito:
 
L'Amministrazione di Tradate ha convocato un incontro pubblico a TRADATE per


VENERDI' 15 NOVEMBRE 2013 ORE 21
presso VILLA TRUFFINI in c.so BERNACCHI/angolo CAVOUR

INTERVERRA’
CORRADO ODDI – FORUM NAZIONALE MOVIMENTI PER L'ACQUA


L’obiettivo dell’incontro sarà la discussione di tutti gli aspetti legati all'adesione al gestore unico. Le Amministrazioni presenti avranno la possibilità di confrontare esperienze e delineare prospettive comuni.

Assessore Lavori Pubblici
Dott. Giuseppe Scrivo


Clicca per leggere il resto dell'articolo...
 
Articolo della Prealpina sul PGT: richiesta rettifica
Di Legambiente Tradate, Saturday 26 October 2013
Pubblicato in : Territorio
Visite : 3712

Di seguito la nostra richiesta di rettifica:Oggetto: richiesta rettifica


Egregio Direttore,

ci rivolgiamo a Lei, chiedendoLe di non permettere che avvengano strumentalizzazioni dei nostri comunicati stampa da parte dei suoi collaboratori.

A norma della Legge 416/1981, con la presente si chiede la pubblicazione della seguente rettifica.

Legambiente Tradate, in seguito alla pubblicazione su La Prealpina del 25/10/13 dell'articolo sulle osservazioni al pgt di Tradate, chiede immediata rettifica del titolo "Legambiente boccia il Pgt <>" (errata interpretazione da parte del giornalista) con il titolo originario "Pgt: partenza mediocre, ma si può migliorare!".
Il titolo contrasta apertamente con il contenuto del comunicato stampa in cui Legambiente Tradate evidenzia invece alcune criticità del documento di piano, al fine di stimolare interventi di tutela delle residue aree verdi. Le <> menzionate nel nostro comunicato si riferivano al vecchio Piano Regolatore, non al PGT oggetto di discussione. L'unica netta condanna nel nostro cs, è rivolta all'attuale situazione edificatoria ereditata dal vecchio PRG.

Legambiente Tradate




Clicca per leggere il resto dell'articolo...
 
Parco Pineta minacciato
Di Alice , Friday 04 October 2013
Pubblicato in : Territorio
Visite : 3643

Il Parco della Pineta di Tradate e Appiano Gentile ha adottato in data 05.02.2013 una variante al Piano territoriale di Coordinamento che comporterà una riduzione di qualità del parco regionale e naturale. La variante, infatti, ha accolto la richiesta del Comune di Castelnuovo Bozzente di ampliare la propria area ICO (Iniziativa Comunale Orientata).

Questa modifica consente un incremento delle aree edificabili del comune di Castelnuovo: una pregiata area agricola di 37.175 mq andrà persa in modo irreversibile. La contropartita proposta, sono 18.390 mq. di territorio dirupato e boscato dove mai si sarebbe potuto costruire e quindi di fatto già tutelata. Compensazione che non è assolutamente adeguata sia per quantità sia per qualità.

Le motivazioni addotte dal Comune di Castelnuovo Bozzente a sostegno della richiesta di ampliamento dell’area ICO sono totalmente inadeguate: il comune infatti già dispone all'interno della sua attuale area ICO di aree libere sufficienti ad accogliere l’aumento di popolazione prospettato dalla variante medesima e che di fatto si è già parzialmente attuato dal 2008 ad oggi. Tale incremento della popolazione, pari al 12%, produrrà inevitabilmente un aumento dell’utilizzo di acqua potabile, di produzione di rifiuti solidi urbani, di emissioni inquinanti in atmosfera e di traffico automobilistico locale nonché l’incremento degli scarichi reflui che renderà obsoleto il piccolo impianto di depurazione delle acque ora presente.



Sottolineiamo inoltre che nonostante le esplicite linee guida del Piano Territoriale Regionale, si procederà ad ulteriori consumi di aree agricole per le quali si prevede la salvaguardia. Queste sono un elemento naturale caratterizzante il paesaggio del Parco Pineta, con i compendi agricoli che circondano il corpus dell’area boschiva principale e le suggestive radure che scandiscono le zone boscate, importanti elementi di discontinuità della copertura forestale. L’art.14 del PTC prescrive espressamente che la zona di tutela agroforestale ha le finalità di evitare l’ulteriore diffusione polverizzata di strutture abitative all’interno delle superfici agricole e forestali.

Assurdo che si sia addirittura finito con il rendere edificabile anche un’area che rientra nei confini del Parco Naturale (area di grande valore naturalistico).



Clicca per leggere il resto dell'articolo...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 85 - 98 di 308
© 2018 Legambiente Tradate
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.