Home
Benvenuti nel nostro sito
Campagna rilevazione particolato atmosferico
Di Legambiente Tradate, Thursday 10 November 2011
Pubblicato in : Acqua e Aria a Tradate
Visite : 4505

Legambiente Tradate, a seguito delle affermazioni fatte dall’Amministrazione comunale sul periodico “Città di Tradate” e preoccupata per l’avvicinarsi della stagione più critica per l’inquinamento atmosferico, vuole commentare i risultati relativi alla campagna di misura di particolato condotta nel Comune di Tradate, in modo discontinuo (8 settimane distribuite nel corso dell’anno), nel periodo 06_ottobre_2009 - 20 settembre 2010.
La campagna è stata condotta dall’ARPA in seguito ad una specifica richiesta del Comune. Il documento intero è consultabile sul sito del Comune di Tradate www.comune.tradate.va.it/allegati/Relazione%20pm10%20Tradate.pdf
 
Dal rapporto ARPA emerge che nella settimana di rilevazioni nel gennaio 2010, il PM10 ha superato il Valore limite giornaliero per la protezione della salute umana ben 6 giorni su 7.
 
Il rapporto ARPA evidenzia che Tradate ...


Clicca per leggere il resto dell'articolo...
 
Requiem: una riflessione
Di Legambiente Tradate, Friday 04 November 2011
Pubblicato in : Territorio
Visite : 4138

Venerdi sera, 28 ottobre, davanti ai cancelli del Parco di Villa Inzoli che non c’è più, un gruppo di cittadini ha aderito al nostro appello venendo a manifestare, in silenzio, di fronte all’ennesimo pezzo di natura che scompare a Tradate sotto le ruspe.

Davanti ad un cartello che evidenziava “ qui un bosco muore…grazie Galli, grazie Candiani” riferendosi ai due sindaci protagonisti delle scelte che hanno portato alla situazione attuale, i presenti, adulti, bambini e alcuni musicisti, hanno così espresso il loro dolore e la loro delusione.

Mentre ci si loda per l’acquisizione del prato antistante la villa e della villa stessa da parte del Comune, nel bosco retrostante si è compiuto il danno ambientale più doloroso, un intero bosco di alto valore naturale, con essenze centenarie, è stato distrutto e svenduto alla logica del profitto e della lottizzazione.

Proprio per questa logica un altro grande polmone verde, un grande bosco ormai naturalizzato, con preziose presenze faunistiche, quello di via Broggi, scomparirà per far posto a palazzine e villette.

Sembra che la logica della cementificazione sia ormai il motivo dominante dell’attuale maggioranza, e pensare, che ..

 



Clicca per leggere il resto dell'articolo...
 
Requiem
Di alice, Thursday 20 October 2011
Pubblicato in : Territorio
Visite : 3996

 
VENERDì 28 OTTOBRE
DALLE ORE 19 ALLE ORE 20
L'incontro è stato rimandato causa pioggia a venerdì 28, stesso posto stessa ora

Per riflettere su ciò che si è svolto in questi anni attorno a Villa Inzoli e per salutare per sempre i tanti grandi alberi che lì sono stati abbattuti, invitiamo tutti i cittadini a dare un segno di presenza e testimonianza passeggiando e passsando per via Inzoli.


Clicca per leggere il resto dell'articolo...
 
Villa Inzoli - Un requiem
Di Legambiente Tradate, Thursday 20 October 2011
Pubblicato in : Territorio
Visite : 4657

Legambiente Tradate ha ricevuto in questi giorni numerose segnalazioni  di cittadini allarmati che segnalavano  la distruzione di una parte del parco di alberi di alto fusto di Villa Inzoli.  Già l’anno scorso segnalammo a tutta la cittadinanza che “stranamente” venivano tagliati tutti gli alberi secolari più belli del parco della villa  lasciando in piedi quelli morti e malati (mentre personaggi autorevoli  sulla stampa dichiaravano il contrario!).

 
A tutti i cittadini di Tradate che hanno a cuore l’ambiente della nostra città Legambiente Tradate  vuole far sapere che da anni stiamo confrontandoci con l’Amministrazione  per poter giungere ad una inversione di tendenza nei confronti dell’uso del suolo.
 
Due anni fa, con la campagna di raccolta firme per  un “CONSUMO DI SUOLO ZERO” abbiamo raccolto più di 800  firme, tra le quali spiccavano quelle del  nostro attuale Sindaco e del Vicesindaco, nonché assessore all’ecologia.
Con questa petizione popolare  si chiedeva una presa di posizione da parte del Consiglio Comunale per impedire ulteriori cementificazioni dopo anni di notevole e continuata edificazione (che ha portato ad avere a Tradate un enorme numero di case non utilizzate).
 
Ci chiediamo cosa possiamo rispondere a tutti i cittadini firmatari  se,dopo due anni, la logica di lottizzazione e del profitto domina ancora contro qualsiasi tentativo di introdurre un approccio più sensibile alle istanze dell’ambiente.
 
Il disboscamento  di questi giorni in Villa Inzoli (un altro bosco che scompare per lasciar spazio a cemento-residenze di lusso), dopo tutto quello a cui abbiamo assistito in questi anni,  non è che l’inizio di ciò che ancora avverrà in un prossimo futuro:


Clicca per leggere il resto dell'articolo...
Commenti (1)
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 127 - 140 di 299
© 2017 Legambiente Tradate
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.